Cronaca Stazione / Via Enrico Arosio

Minacciano gli agenti in stazione con i cani, due ragazzi denunciati

L'episodio si è verificato lunedì pomeriggio

Due ragazzi sono stati denunciati a Monza dalla polizia locale per non aver fornito le proprie generalità di fronte a una richiesta e per aver minacciato e oltraggiato il personale in servizio.

Tutto è cominciato lunedi pomeriggio fuori dalla stazione quando gli agenti in presidio fisso hanno notato un uomo a bordo di un'auto lasciare il veicolo in sosta in mezzo alla strada e scendere con un cane di grossa taglia senza guinzaglio nè museruola per dirigersi verso l'interno della stazione.

Quando il personale in divisa ha fermato il ragazzo questo ha risposto in maniera maleducata e ha detto di essere diretto al bar a comprare le sigarette. Alla richiesta degli agenti non ha esibito i propri documenti e non ha nemmeno fornito le proprie generalità, uscendo poco dopo dalla stazione in compagnia di un amico che aveva al seguito altri due cani di grossa taglia con i quali ha iniziato a monacciare gli agenti.

Sul posto sono arrivate altre due pattuglie della polizia locale che hanno fermato e accompagnato in comando i due ragazzi, un 37enne e un 33enne entrambi appartenenti ai centri sociali cittadini secondo quanto hanno dichiarato agli agenti. 

Dai controlli effettuati è emerso che entrambi avessero numerosi precedenti penali per spaccio, furto, invasione di terreni, reati contro il patrimonio e oltraggio a pubblico ufficiale e in passato nei loro confronti erano già stati emessi provvedimenti di allontanamento da altri comuni.

Per i due ragazzi, residenti a Monza e Bernareggio, è scattata una doppia denuncia per rifiuto di generalità e minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacciano gli agenti in stazione con i cani, due ragazzi denunciati

MonzaToday è in caricamento