Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca

Ubriaco fradicio devasta la stazione distruggendo tabelloni, vetrate e lampioni: denunciato

Il vandalo è stato rintracciato grazie alla segnalazione dei passeggeri

Dopo essersi ubriacato ha danneggiato alcuni tabelloni con gli orari dei treni, delle vetrate, dei lampioni e un cestino per le sigarette. È quanto avvenuto la sera dell'11 novembre nella stazione ferroviaria di Vignate, estrema periferia nord-est di Milano. Autore del vandalismo è un 23enne di nazionalità bulgara, con precedenti penali.

L'uomo, in evidente stato di ebbrezza, aveva vandalizzato la stazione a mani nude, quando i carabinieri di Melzo l'hanno fermato. L'intervento dei militari è stato reso possibile dalla segnalazione di un passeggero, che ha prontamente chiamato il 112. 

Accorsi sul posto i carabinieri hanno rintracciato il vandalo e, dopo aver ricostruito l'episodio, l'hanno denunciato per 'danneggiamento aggravato'.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco fradicio devasta la stazione distruggendo tabelloni, vetrate e lampioni: denunciato

MonzaToday è in caricamento