Terrorista arrestato a Milano: “Il giorno della strage era in Italia”

La certezza dei pm milanesi, dopo aver visionato i registri della scuola: "Touil il giorno della strage era in Italia". Il 22enne è stato arrestato martedì perché ritenuto coinvolto nell'attentato al Bardo

Touil all'arrivo ad Agrigento (FOTO AGRIGENTONOTIZIE)

Il presunto terrorista arrestato a Gaggiano, nel Milanese, per la strage al museo del Bardo di Tunisi? In quei giorni era a scuola. L'aveva già dichiarato il fratello, ma ora in sua "difesa" è intervenuto anche il sindaco di Trezzano sul Naviglio, Fabio Bottero, che - intervistato da Radio24 - ha ricostruito sprazzi di vita quotidiana di Abdelmajid Touil.

​"Questo ragazzo frequentava il centro provinciale per l'istruzione degli adulti", ha spiegato Bottero, "e sia lunedì 16 marzo sia giovedì 19 marzo, stando ai registri, risulta presente. Ho trasmesso queste informazioni agli organi competenti". 

E sarebbero stati proprio gli organi competenti, anche attraverso le parole di alcuni testimoni, a convincersi che effettivamente quel tragico 19 marzo Touil era in Italia. 

Stando ai primi accertamenti, a detta di inquirenti e investigatori, al momento, emerge un quadro compatibile con la presenza del marocchino a Milano tanto nel giorno della strage, quanto nei giorni immediatamente precedenti e successivi. 

Questo porterebbe inevitabilmente ad escludere, quasi con certezza, che il giovane abbia avuto un ruolo da esecutore materiale nell’attentato in cui morirono ventiquattro persone, tra cui la pensionata di Meda, Giuseppina Biella. 

Impossibile, invece, ad ora, dire se Touil possa avere avuto un ruolo da “mente” per l’organizzazione della strage al museo. Né tanto meno è possibile capire come mai il ventiduenne, difatti espulso il 17 febbraio dopo essere approdato ad Agrigento con un barcone, fosse ancora in Italia.

Secondo le autorità tunisine, come aveva sottolineato la Digos di Milano, Touli aveva avuto un ruolo attivo nella strage al museo. Da qui il mandato di cattura internazionale e l'arresto. Prima, delle incredibili novità arrivate da Trezzano. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento