Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca Desio

Palazzolo Milanese, giovane si toglie la vita gettandosi sotto un treno

Il tragico incidente è avvenuto mercoledì poco dopo le 20 nella frazione di Paderno Dugnano. Il manovratore ha visto troppo tardi il 20enne e il treno lo ha travolto. Il blocco della circolazione ha causato ritardi

PADERNO DUGNANO –  Se ne è andato gettandosi a un treno in corsa. E’ morto così nella serata di mercoledì un giovane di 20 anni. Il tragico incidente è accaduto  alle 20:15 sui binari della linea Milano-Asso delle Ferrovie Nord, all’altezza di Palazzolo Milanese, una frazione di Paderno Dugnano. L’incidente è avvenuto in via San Martino: a poche centinaia di metri dal passaggio a livello di Palazzolo, dove sorge un canale scolmatore e dove scorre il canale Villoresi.

Il ragazzo era uscito di casa come ogni mattina per andare a lezione. Da cinque anni soffriva di depressione, ed era seguito dal Cps di Bollate. In serata i genitori, non vedendolo rientrare, sono andati dai carabinieri per denunciarne la scomparsa. Si trovavano ancora in caserma, quando è arrivata la notizia che un giovane si era gettato sotto a un treno. Un lampo ha attraversato la mente dei presenti. Con il passare dei minuti, la tragica conferma: i militari hanno capito che si trattava del figlio della coppia.

Il manovratore ha visto solo all’ultimo momento il giovane e non è riuscito a bloccare il convoglio, che ha travolto il ragazzo, uccidendolo sul colpo. Sul posto sono arrivati i carabinieri di Desio, la Croce Bianca di Cesano Maderno e un’auto medica del 118 di Monza. Ma il giovane era già morto.

Sull’incidente la procura della Repubblica di Monza ha aperto un’inchiesta. L’incidente ha bloccato la linea ferroviaria fino a mezzanotte e mezza, causando ritardi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palazzolo Milanese, giovane si toglie la vita gettandosi sotto un treno

MonzaToday è in caricamento