Si impicca in ditta, uomo di 53 anni trovato senza vita ad Agrate Brianza

Il drammatico gesto nel pomeriggio di mercoledì

IMMAGINE DI REPERTORIO

Quando è entrato nella ditta di via Matteotti per cercare il fratello si è trovato di fronte una scena terribile a cui mai avrebbe voluto assistere. Il congiunto, 53 anni, si era impiccato in uno dei locali di un'azienda che si occupa di logistica.

Il parente, allarmato perchè da qualche ora non riusciva a mettersi in contatto con lui, aveva deciso di andarlo a cercare proprio nell'azienda di famiglia dove lavorava come collaboratore. E qui ha fatto la drammatica scoperta. Inutilmente l'uomo ha provato a rianimarlo ma, purtropppo, per il 53enne, residente in zona, non c'era ormai più nulla da fare.

Sul posto, insieme ai militari dell'Arma sono accorsi anche i sanitari del 118 giunti con un'ambulanza e un'automedica. Inutili i tentativi di salvare la vita dell'uomo. Alla base del drammatico gesto ci sarebbero alcune difficoltà economiche.

Solo qualche giorno fa a Pozzo d'Adda, nel milanese, all'interno di un parco cittadino un uomo di circa 50 anni si era impiccato a un albero, togliendosi la vita. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • Dal sogno reale alle bollette non pagate: favola senza lieto fine per la Reggia di Monza

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

Torna su
MonzaToday è in caricamento