Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Tenta il suicidio impiccandosi nell'armadio, bimbo di otto anni muore in ospedale

Dopo i soccorsi d'urgenza, il piccolo si è spento nella notte in ospedale a Brescia

Un bambino di otto anni è morto dopo aver tentato il suicidio, impiccandosi con una sciarpa nell'armadio. Tragedia a Travagliato, comune in provincia di Brescia.

Come riportato da BresciaToday, il piccolo si è chiuso in cameretta dopo un rimprovero dei genitori e ha tentato il suicidio. Trovato in fin di vita dalla madre, è stato trasportato d'urgenza all'ospedale, dove si è spento poche ore dopo. Il dramma, che ha scosso non solo tutta la provincia ma l'intera Lombardia, è avvenuto nel primo pomeriggio di giovedì: il bimbo, di soli 8 anni, è morto nella notte in un letto dell'ospedale Civile di Brescia, dov'era stato ricoverato in condizioni disperate.

Il piccolo avrebbe tentato di togliersi la vita impiccandosi con una sciarpa all'interno di un armadio, dopo un rimprovero della madre. Proprio la giovane donna lo avrebbe trovato esanime, quando il suo cuoricino si era già fermato. Poi le urla disperate, la richiesta d'aiuto, il tentativo andato a buon fine di rianimarlo e la corsa in ambulanza verso il nosocomio cittadino: lunghe ore di preghiere e di speranza per i genitori e una comunità intera, infine la più tragica delle notizie.

Le indagini sull'accaduto sono partite subito, e subito si sono concluse: non vi sono responsabilità di terzi, né tantomeno dei genitori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta il suicidio impiccandosi nell'armadio, bimbo di otto anni muore in ospedale

MonzaToday è in caricamento