Agente di polizia penitenziaria si suicida,"È il 128esimo caso in quincidi anni"

La tragedia nella notte tra martedì e mercoledì 19 dicembre a Brugherio

Il luogo del suicidio

Avrebbe impugnato la pistola di ordinanza, poi l'avrebbe rivolta alla tempia e avrebbe premuto il grilletto. Così è morta nella notte tra martedì e mercoledì 19 dicembre a Brugherio un capo ispettore di 41 anni della polizia penitenziaria del carcere di Monza. Un suicidio che purtroppo è solo l'ultimo di una lunga serie, dichiara Domenico Mastrulli, segretario nazionale del Coordinamento sindacale di polizia penitenziaria.

"Negli ultimi 15 anni — ha dichiarato Mastrulli in una nota — i decessi per suicidio si susseguono, i numeri fanno spavento (128) e abbiamo ragione di credere che le cause non siano da ricercare esclusivamente nella sfera privata di lavoratori sottoposti a turni massacranti in penitenziari affetti da sovraffollamento. Il sindacato autonomo da tempo sollecita provvedimenti e adeguate misure per tutelare l’equilibrio psicofisico del personale di polizia penitenziaria che lavora a contatto con i detenuti e in ambienti spesso molto ostili".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Non vogliamo puntare il dito contro nessuno – conclude il segretario generale del Cosp – ma le disfunzioni organizzative, il carico di lavoro sommato allo stress e alla scarsa attenzione possono sicuramente concorrere a creare situazioni in cui resta il dubbio di una amministrazione disattenta ad un fenomeno sempre più grave".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

  • Auto prende fuoco dopo incidente, passante spacca vetro e salva vita a un ragazzo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento