Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Bellusco / Via Adda, 24

La fidanzata lo lascia, lui si spara: suicida un 39enne di Bellusco

L'uomo, trentanove anni, ha deciso di farla finita giovedì pomeriggio nella sua abitazione di via Adda a Bellusco. Alla base del drammatico gesto, secondo quanto ricostruito dai carabinieri, ci sarebbe una forte delusione d'amore

Non ha retto al dolore. Non è riuscito a sopportare la fine di quella storia nella quale aveva tanto creduto. Così, non ha visto nessun’altra via di uscita che la morte. 

C’è una delusione amorosa dietro il suicidio di A.C., il trentanovenne brianzolo che giovedì pomeriggio si è ucciso con un colpo di pistola nella sua casa di via Adda a Bellusco. 

Nonostante il rapido intervento di un’ambulanza e di un’automedica, per l’uomo non c’è stato nulla da fare. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della compagnia di Vimercate, che hanno scavato nel passato della vittima per cercare di dare un perché al tragico gesto. 

Secondo quanto ricostruito dai militari, e appreso da MonzaToday, il trentanovenne stava soffrendo per una storia finita da poco. Proprio da qui sarebbe nata la decisione di farla finita. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La fidanzata lo lascia, lui si spara: suicida un 39enne di Bellusco

MonzaToday è in caricamento