menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ospedale San Gerardo - Immagine di repertorio

Ospedale San Gerardo - Immagine di repertorio

Si allontana da casa e si getta nel vuoto dall'ottavo piano: muore 59enne

A denunciare la scomparsa dell'uomo era stata la moglie. Poi, un giorno dopo, il tragico ritrovamento

Si era allontanato da casa e aveva fatto perdere le sue tracce. Poi la tragica notizia.

Martedì scorso un uomo di 59 anni, con problemi di salute, era scomparso da ore e risultava irreperibile. A dare l’allarme era stata la moglie, che si era recata dai carabinieri di Desio. I militari hanno subito iniziato le ricerche. Mercoledì 20 marzo però l’uomo sarebbe salito su un cantiere all'interno dell’ospedale San Gerardo di Monza.

Poi si è lanciato nel vuoto, probabilmente dall’ottavo piano, precipitando e morendo sul colpo. A scoprire il corpo, esanime, a terra, sono stati alcuni agenti della polizia locale e i carabinieri di Desio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento