Giovane donna trovata impiccata a Seveso, lascia un biglietto

L'impossibilità di sostenere il peso dell'esistenza e una profonda depressione che ha divorato l'entusiasmo di vivere: queste le motivazioni che hanno portato una ragazza di origine romena ad allontanarsi da casa e scegliere di morire

E' accaduto a Seveso

L'appello per ritrovarla era stato diffuso da giorni in città e attraverso i social network ma giovedì pomeriggio è arrivata la notizia che nessuno avrebbe mai voluto sentire.

Emanuela è stata trovata impiccata con una coda a un albero nel Bosco delle Querce a Seveso. La giovane, una casalinga di origine romena, si era allontanata da casa il 25 settembre e da quel momento non si erano più avute sue notizie.

Il compagno aveva presentato denuncia di scomparsa ed era iniziata la mobilitazione per trovarla.

Purtroppo però le ricerche sono continuate invano per una settimana perchè il giorno stesso in cui Emanuela è uscita di casa si è tolta la vita.

A trovare il cadavere a terra sotto un albero e la corda spezzata è stato nel pomeriggio di giovedì un uomo che si trovava nella zona boschiva alla ricerca di funghi. Il punto dove il corpo della donna è stato rinvenuto è lontano dal sentiero principale. 

Accanto al cadavere è stata trovata la borsetta della donna dove all'interno aveva lasciato un affettuoso biglietto d'addio al compagno. Nelle poche righe scritte da Emanuela prima di scegliere di togliersi la vita ci sono parole d'amore per il suo uomo e la dichiarazione dell'impossibilità di sostenere il peso della vita.

Da tempo la giovane soffriva di problemi depressivi e il suo malessere l'ha consumata a tal punto da farle scegliere la morte.

La donna non aveva figli e viveva a Seveso con il compagno. 

Al momento del ritrovamento del corpo i carabinieri hanno trovato due corde vicine al cadavere ed è stato ipotizzato che prima di morire Emanuela abbia provato due volte a impiccarsi dopo un primo tentativo fallimentare a causa della debolezza della corda scelta. 

Per fugare ogni dubbio sulla possibilità che non si sia trattato di suicidio è stato fatto intervenire anche il medico legale che ha confermato la dinamica dell'accaduto e ha escluso il decesso per lesioni esterne. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Bollettino coronavirus 21 ottobre, record di contagi: 4.126 in Lombardia e 671 a Monza e Brianza

  • Auto prende fuoco dopo incidente, passante spacca vetro e salva vita a un ragazzo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento