Cronaca

Uomo si suicida a 47 anni nella bergamasca

Lunedì pomeriggio si è impiccato in un capanno di famiglia nei pressi di Urgnano: la crisi e le difficoltà economiche hanno determinato la scelta di farla finita

La crisi economica gli aveva divorato tutto, anche la speranza, e lunedì pomeriggio, intorno alle 14, la disperazione è arrivata al limite.

Vittorio Scarabelli, 47 anni, lunedì mattina si è allontanato da casa e ha scelto di togliersi la vita: si è impiccato con una corda in un capanno di famiglia, nei pressi di Urgnano nel primo pomeriggio.

A trovarlo senza vita e a dare l'allarme è stata una cugina.

A determinare i motivi del gesto è stata la difficile situazione economica in cui l'uomo si trovava da tempo in seguito alla mancanza di lavoro: negli ultimi periodo non era riuscito a nascondere il suo malessere a famigliari e conoscenti e spesso lamentava la difficoltà a pagare il mutuo.

Vittorio Scarabelli era molto conosciuto in paese non solo per la sua attività ma anche perchè coordinava la Protezione Civile di Martinengo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uomo si suicida a 47 anni nella bergamasca

MonzaToday è in caricamento