Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Pochi posti nei nidi, aperto il bando per diventare "Tagesmutter"

25 aspiranti "mamme di giorno" potranno seguire un corso e diventare, in seguito, "tagesmutter" sul modello tedesco. Obiettivo, sopperire alla mancanza di posti nei nidi comunali. Tra i requisiti una casa grande...

Il bando "Tagesmutter" del 2011-2012 è stato presentato oggi. Una nuova edizione per sopperire alla mancanza di posti nei nidi comunali. Sono infatti 240 i bambini che ogni anno non riescono ad accedervi.

Ma che cos'è la Tagesmutter? Letteralmente "mamma di giorno", è una donna che, in pratica, mette a disposizione tempo e capacità per svolgere, a casa sua, assistenza alla prima infanzia, con il vantaggio di offrire un servizio differenziato a seconda delle esigenze dei genitori. Si usa il termine tedesco perché si tratta di una pratica sviluppatasi inizialmente nei paesi del nord Europa.

Il bando prevede la possibilità, per 25 donne residenti in provincia di Monza, di seguire un corso per diventare Tagesmutter in collaborazione con due coooperative che già organizzano questo "lavoro", una a Monza e una a Bolzano.

Il corso sarà di 250 ore, di cui 200 in aula e 50 di stage, presso la scuola Paolo Borsa. Ecco i requisiti per accedere al bando: almeno 18 anni di età, residenza nella provincia, diploma di scuola superiore, ottima conoscenza della lingua italiana, un appartamento a disposizione di almeno 70 mq, forte motivazione personale (che sarà valutata con un colloquio), competenza di cura dell'infanzia, attitudine al lavoro autonomo e forte flessibilità oraria.

"E' il primo esperimento - ha dichiarato l'assessore Martina Sassoli - su cui ci siamo focalizzati. Il servizio ha consentito, in questi primi due anni, di promuovere uno stile diverso di cura dei bambini e, contemporaneamente, ha permesso a molte donne di diventare vere e proprie imprenditrici".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pochi posti nei nidi, aperto il bando per diventare "Tagesmutter"

MonzaToday è in caricamento