Fuori dall'ospedale il marito di Patrizia, uccisa dal tallio: proseguono le indagini

Gli accertamenti ora tornano a concentrarsi in Brianza

Sarà dimesso tra pochi giorni Enrico Ronchi, il marito di Patrizia del Zotto, la donna di 62 anni morta a causa di un avvelenamento da tallio. Sarà il primo della famiglia uscire vivo da questa terribile vicenda. Oltre a Patrizia del Zotto sono morti anche Giovanni Battista del Zotto, 94 anni, e Maria Gioia Pittana, 87. Restano ancora ricoverati invece la sorella della vittima, Laura del Zotto, e la badante Serafina Pogliani.

Le due potrebbero essere trasferite presto a Pavia in una clinica specializzata in disintossicazione da sostanze tossiche. Intanto, le indagini proseguono serrate. Tutti i cibi campionati nella cucina della casa di Nova Milanese e di quella di Varmo (la casa vacanza in provincia di Udine dove la famiglia ha trascorso l’ultima vacanza) hanno dato esito negativo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una svolta nelle indagini però pare esserci stata: dopo aver cercato invano la causa dell'avvelenamento tra la casa e il fienile di Varmo, ora invece si cerca soprattutto in Brianza perchè l’avvelenamento sarebbe avvenuto a Nova Milanese, e non a Varmo. Ancora sconosciute le cause.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Auto prende fuoco dopo incidente, passante spacca vetro e salva vita a un ragazzo

  • Coronavirus: cosa succede se nel proprio condominio c'è una persona positiva?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento