rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Besana in Brianza

Striscia a Besana Brianza, Tapiro d'Oro a don Massimo

Il prete superstite della tragedia della Costa Concordia (che aveva detto di essere a un ritiro spirituale) riceve il non proprio "agognato" premio di Striscia la Notizia. "Lo dedico a un certo modo di far giornalismo", dice

"Il prete suo malgrado più famoso del momento": è così che Valerio Staffelli, in trasferta a Besana Brianza, ha definito don Massimo Donghi, che aveva giustificato una settimana di assenza per un ritiro spirituale e invece si trovava sulla Costa Concordia.

Inevitabile il "Tapiro d'Oro": e i commenti dei compaesani sono quasi tutti negativi. "Meno male che almeno era con la mamama", uno dei più teneri. E poi: "Ci ha presi in giro portando avanti la bugia per un po'". E ancora: "Dice a noi di non mentire...".

Addirittura un besanese sostiene, davanti alle telecamere di Striscia, che il parroco "ha tirato su i soldi, ha fatto una questua dicendo che aveva bisogno di fare il ritiro, e queste pie povere bigotte hanno pagato". Commento un po' polemico, che forse andrebbe verificato.

E lui come ha preso il Tapiro? L'ha preso molto bene, a giudicare dal servizio. "Mi mancava... posso fare una dedica? Lo dedico a un certo modo di fare giornalismo". Alle domande di Staffelli, invece, non ha risposto. Il servizio è andato in onda ieri sera.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Striscia a Besana Brianza, Tapiro d'Oro a don Massimo

MonzaToday è in caricamento