Body cam, metal detector e fototrappole: missione Sicurezza per i comuni della Brianza

Dotazioni e strumentazioni acquistati grazie al cofinanziamento messo a disposizione da un bando di Regione Lombardia

Body cam - Foto repertorio

Parola d'ordine: sicurezza. Body cam, metal detector, radio portatili, dash cam e ancora fototrappole.

Queste alcune delle strumentazioni acquistate dai comuni brianzoli grazie al cofinanziamento messo a disposizione da Regione Lombardia con il bando per l'acquisto di dotazioni tecnico strumentali per l'anno 2019 per i corpi e servizi di Polizia locale.

Degli oltre ottanta comuni che hanno aderito al bando, dieci sono brianzoli. Alle amministrazioni comunali interessate andranno 1.240.635 euro messi a disposizione dall'Assessorato regionale alla Sicurezza, guidato da Riccardo De Corato. Nel dettaglio, sono 58 i progetti finanziati per i singoli Comuni con una spesa complessiva di 778.251,40; 26 invece gli Enti associati, le unioni di Comuni e le Comunita' montane che hanno ricevuto finanziamenti per 462.383,98 euro.

Le strumentazioni acquistate

Grazie al cofinanziamento sono stati acquistati 47 biciclette elettriche, 8 droni, 67 computer portatili, 159 cellulari, 124 tablet, 36 macchine fotografiche digitali, 360 radio portatili, 150 dash cam (telecamera da cruscotto), 440 body cam, 46 defibrillatori, 37 metal detector, 225 fototrappole (utili per le discariche abusive).

"Gli 84 enti partecipanti al bando - ha dichiarato l'assessore De Corato - sono stati tutti assegnatari di cofinanziamento. In tempi molto rapidi abbiamo dato risposte concrete ai Comuni che chiedevano dotazioni strumentali per fronteggiare le varie emergenze in tema di sicurezza. Sono particolarmente soddisfatto dell'iter che si e' concluso speditamente. Siamo gia' al lavoro per ripetere questa positiva esperienza anche per il 2020, inserendo tra gli strumenti anche le unita' cinofile".

I finanziamenti in Brianza

Questi i 10 Comuni ed Enti associati della provincia di Monza e Brianza destinatari di finanziamenti per un totale di circa 125.300 euro: Biassono 6.274 euro, Carate Brianza 17.910, Limbiate 17.484, Meda 9.201, Monza 20.000, Muggiò 12.829, Nova Milanese 9.684, Seregno 3.230, Seveso 20.000 e Vimercate 8.653.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento