Cronaca

Sicurezza e impianti di videosorveglianza, 380mila euro per gli interventi in Brianza

Briosco, Renate, Seveso e Varedo i comuni coinvolti

Le telecamere

Interventi per migliorare la sicurezza e impianti di videosorveglianza in diversi comuni della Brianza. Da Regione Lombardia arrivano 380.000 per la realizzazione dei lavori grazie ai finanziamenti che rientrano nel Piano Lombardia, coordinati dalla Direzione Sicurezza della Giunta regionale.

A comunicarlo è stato l'assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato. "Migliorare la sicurezza sui territori - ha detto l'assessore De Corato - anche con la realizzazione di nuovi impianti di videosorveglianza, è uno dei nostri obiettivi fondamentali. Agli interventi contenuti nel piano Lombardia si aggiungono i vari bandi della Direzione Sicurezza della Regione. Sappiamo molto bene quali sono le istanze dei cittadini. La nostra azione sul territorio si traduce in atti concreti e tangibili. Abbiamo infatti investito somme importanti. E continueremo a farlo nell'interesse dei cittadini lombardi".

Sicurezza e telecamere: i comuni coinvolti

A Briosco saranno realizzati nuovi marciapiedi per la messa in sicurezza dei pedoni lungo la SP 102 (via Rossini) per un importo complessivo di 110.000 euro.

Al Comune di Renate è prevista la sistemazione della stazione ferroviaria Renate-Veduggio, lungo la linea S7, per realizzare un comando operativo associato di Polizia locale sovraccomunale, costo 150.000 euro.

Gli altri due interventi riguardano il potenziamento dei sistemi di videosorveglianza a Seveso, 40.000 euro, e infine sono stati stanziati 80.000 al Comune di Varedo per la realizzazione della videosorveglianza nei varchi di confine est (Desio) e sud (Paderno Dugnano).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza e impianti di videosorveglianza, 380mila euro per gli interventi in Brianza

MonzaToday è in caricamento