Tenta la truffa a un'anziana a Vimercate: la donna esita e il malintenzionato fugge

Ha suonato alla porta di una anziana signora da sola in casa con la scusa di consegnare del denaro per conto del figlio da custodire nella cassaforte. La donna si è insospettita e ha telefonato al diretto interessato: è stato a quel punto che il malintenzionato è fuggito via

Per conquistare con più facilità la fiducia della vittima nel tentativo di truffa andato in scena mercoledì mattina a Vimercate il malintenzionato questa volta ha invertito le parti.

Non ha preteso denaro per assistere in un'inesistente incidente o guaio il figlio della anziana donna ma ha finto di avere lui stesso dei soldi da cedere perchè la signora li custodisse in cassaforte per conto del figlio.

Nonostante il malintenzionato avesse studiato bene il copione, sapesse che in quel momento la donna era sola in casa e che la signora davvero era madre di un figlio, fortunatamente la trappola non è scattata e non sono bastati i modi gentili e convincenti di chi stava dall'altra parte della porta. 

I fatti sono accaduti nella mattinata di mercoledì quando all'appartamento di una donna sola in casa in quel momento ha bussato uno sconosciuto. L'uomo si è spacciato per un amico del figlio e ha dichiarato di dover lasciare alla signora una somma di denaro che lui voleva fosse custodita in cassaforte.

La vittima però, assalita dai dubbi, non si è lasciata convincere e prima di aprire la porta ha fatto uno squillo a suo figlio che, ovviamente, non ha confermato il racconto.

Giusto il tempo di prendere il telefono e l'uomo era sparito: lo sconosciutto dopo il fallimento della sua "trappola" si è dileguato nel nulla. Sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri di Vimercate che ribadiscono anche la necessità di segnalare alle forze dell'ordine qualsiasi episodio analogo e di diffidare degli sconosciuti che chiedono di entrare in casa con una scusa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento