Tentata rapina al supermercato, le urla della cassiera mettono in fuga il rapinatore

E' successo a Paderno Dugnano, al Simply di via Buozzi

Immagine di repertorio

E’ entrato con un coltello nel supermercato Simply di via Buozzi, pensando di incutere terrore alla cassiera semplicemente mostrando l'arma. Ma sabato pomeriggio, a sorpresa, è avvenuto il contrario.

Le urla dell’addetta alla vendita hanno “spaventato” anche il rapinatore che, temendo di finire nei guai ancor prima di mettere a segno il colpo, ha preferito desistere e fuggire.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Preoccupato dalle grida della dipendente, il malvivente si è dato alla fuga, rimettendo il coltello in tasca e fuggendo al volante di un'auto. I militari ora stanno indagando e stanno cercando di mettersi sulle tracce del rapinatore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

  • Auto prende fuoco dopo incidente, passante spacca vetro e salva vita a un ragazzo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento