Donna tenta il suicidio, salvata dai carabinieri di Monza

E' successo a Villasanta: la giovane ha 25 anni ed è mamma di due bambini. All'origine del gesto ci sarebbero dei motivi sentimentali

La donna è stata salvata dai carabinieri

Giovedì sera i carabinieri di Monza hanno salvato la vita a una giovane donna originaria dell'est che stava tentando il suicidio.

La donna, 25 anni, è stata raggiunta a Villasanta dove, all'interno della propria auto, stava provando a soffocarsi stringendosi al collo il laccio di una scarpa.

La 25enne è madre di due bambini e avrebbe maturato la decisione del gesto estremo in seguito alle difficoltà affrontate con la separazione dal proprio compagno.

Rintracciare la donna è stato possibile per i carabinieri in quanto questa aveva inviato alcuni messaggi sul cellulare della madre che in quel momento si trovava lontano, fuori dalla Lombardia.

Grazie a questo allarme le forze dell'ordine si sono subito mobilitate con le ricerche e hanno rintracciato la giovane, salvandole la vita.

La ragazza è stata soccorsa e ricoverata all'ospedale di Vimercate.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento