Tenta il suicidio per lavoro, lo salvano per miracolo i soccorsi

L'uomo è stato trovato da un passante a Seregno, nella zona del Parco Porada. Si era tagliato la gola con un coltello da cucina

A salvarlo i soccorsi

Una telefonata alla compagna e poi più nulla.

Di lui, da martedì si erano perse le tracce ed era scattata subito la denuncia di scomparsa.

Si tratta di un uomo di 51 anni, nato a Varese e residente a Padova che a inizio settimana era partito dalla città per chiudere dei contratti di lavoro.

A casa a sperare che finisse quel silenzio e ad aspettarlo c’era la sua donna.

Mercoledì, inaspettata, è arrivata una lettera con scritte le parole che la compagna non avrebbe mai voluto leggere: “Ti chiedo scusa per quello che ti ho fatto passare e quello che farò”.

Il viaggio non era andato come sperava e i contratti che aveva portato con sé non era riuscito a farli firmare.

L’uomo ha tentato il suicidio a Seregno e a trovarlo, intorno alle 21.10 di mercoledì sera sono stati gli uomini del 118 allertati da un passante e i carabinieri della Compagnia di Seregno.

E’ successo nella zona di via Wagner, all’altezza dell’imbocco con il parco Porada, dove l’uomo si è procurato un taglio profondo all’altezza della gola con un coltello da cucina che gli inquirenti hanno trovato poco più in là.

Sparsi a terra intorno al corpo c’erano i suoi effetti personali: gli occhiali, il cappello e la sciarpa.

All’arrivo delle forze dell’ordine a prima vista tutto ha fatto subito pensare a un’aggressione ma quello che era successo era qualcosa di diverso: la decisione estrema di farla finita.

Un altro caso di tentato suicidio dovuto alla crisi che si aggiunge a una lista già troppo lunga.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’uomo è stato portato in codice rosso all’ospedale Niguarda e le sue condizioni restano gravi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento