Annuncia di volersi suicidare, gli agenti della Polizia di Stato riescono a evitare la tragedia

Un encomiabile intervento da parte degli uomini del commissariato di viale Romagna: un cinquantenne martedì mattina ha tentato il suicidio provando addirittura a strappare la pistola d'ordinanza a uno degli agenti

E' l'ora di pranzo di martedì quando al commissariato di Monza arriva una chiamata d'emergenza da parte del 118: in via Giusti c'è un uomo chiuso in auto che minaccia il suicidio.

Le volanti della polizia di Stato sono giunte immediatamente sul posto dove era già presente un'ambulanza allertata dalla moglie dell'uomo che poco prima aveva ricevuto una disperata telefonata in cui il 50enne dichiarava i suoi intenti suicidi.

I poliziotti hanno tentato di evitare il peggio provando con tutti i mezzi a loro disposizione a far scendere l'uomo dall'auto e, solo dopo qualche tempo, il 50enne è parso desistere ed è uscito dall'abitacolo. In strada però la tensione è salita quando l'uomo, agitato e in preda alla disperazione, ha tentato di strappare a uno degli agenti impegnati a fermarlo la pistola d'ordinanza.

La tragedia è stata evitata grazie alla prontezza degli uomini in divisa che a causa dello stato di agitazione dell'uomo lo hanno dovuto immobilizzare e ammanettare. Nonostante non avesse più la possibilità di muovere le mani, la disperazione lo ha portato a usare la violenza contro se stesso, sbattendo la testa a terra, contro l'asfalto, più volte. Per evitare che si procurasse ferite o lesioni gravi il personale ha addirittura dovuto mettere sotto il suo capo un cuscino. Sul posto è stato sedato dai paramedici che, con un'automedica lo hanno trasportato al San Gerardo, dove è stato trasferito e ricoverato nel reparto di Psichiatria. 

Si tratta di un uomo di mezza età, italiano, sposato. Non sono note le motivazioni che lo abbiano spinto a tentare il gesto estremo. Nel raptus di disperazione che lo ha colto martedì mattina, quando ancora si trovava sull'auto, ha anche danneggiato diverse vetture in sosta, forse nel concitato tentativo di parcheggiare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per valutare l'entità dei danni ed effettuare i rilievi del caso in via Giusti è intervenuta la Polizia Locale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

  • Pizza e cocaina nel locale, tre arresti dei carabinieri a Giussano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento