menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Costruisce una veranda abusiva per il suo locale: titolare di ristorante finisce nei guai

Denuncia per violazione urbanistico-edilizia a Monza

Ha pensato che ai suoi clienti avrebbe fatto piacere sedersi all'aperto e pranzare in veranda con l'arrivo della bella stagione così ha deciso di costruirne una. Ma la struttura era del tutto abusiva. 

E per questo motivo il titolare di un ristorante di via Borgazzi, un cittadino cinese di 38 anni residente a Rozzano, è stato denunciato per violazione urbanistico-edilizia insieme al costruttore della tensostruttura, un monzese di 69 anni. 

Ad accorgersi che l'uomo non aveva alcuna autorizzazione per la realizzazione della terrazza, lunga trenta metri e larga dieci, sono stati gli agenti della polizia locale di Monza che nei giorni scorsi sono intervenuti per un controllo nel locale di via Borgazzi. Il titolare aveva dotato il suo ristorante di una tettoia realizzata con assi in ferro e, quando il personale del comando di via Marsala ha fatto capolino, il costruttore stava terminando l'opera. 

Alle spalle del locale erano presenti anche altri due manufatti in lamiera larghi oltre cinque metri. Anche questi abusivi.

Nell'ambito dei controlli legati al contrasto degli abusi edilizi a Monza, la polizia locale ha denunciato anche un demolitore che ha costruito all'interno della sua proprietà alcune casette non autorizzate in cemento e ferro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come eliminare la puzza di fumo dalla tua casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento