Terremoto a Monza: paura nella notte tra sabato e domenica

Forte scossa avvertita nella notte. E' durata una ventina di secondi ed è stata avvertita in tutto il Nord. Altra scossa registrata in Pianura Padana all'1.13. Gente per le strade, crolli nel ferrarese: sei morti

MONZA - Una forte scossa di terremoto è stata avvertita chiaramente a Monza alle 4:03 della notte tra sabato 19 e domenica 20 maggio. Terra che tremava, lampadari che oscillavano e attimi di paura per chi era sveglio.  La scossa è durata una ventina di secondi ed è stata avvertita in tutto il Nord Italia: tra le città colpite anche  Milano, Padova, Firenze, Bologna, Rimini, Genova, Brescia, Vicenza,  Venezia, Reggio Emilia. Soprammobili che ballavano e bicchieri che si muovevano.  Qualcuno è uscito di casa per la paura. Numerose le chiamate al 115. All'1.13 un'altra scossa era stata registrata in Pianura Padana, tra le province di Modena, Mantova, Ferrara e Rovigo.  Aggiornamenti nelle prossime ore se necessario.

ANSA ORE 4:31:

Una forte scossa di terremoto di magnitudo 5.9 è stata registrata alle 4:04 in Emilia Romagna ed avvertita in gran parte del Nordest. Secondo i rilievi del Servizio geologico degli Stati Uniti (Usgs), il sisma ha avuto ipocentro a 10,1 km di profondità ed epicentro 36 km a nord di Bologna.

ANSA ORE 4:43

Dalle prime verifiche dei Vigili del fuoco non risultano al momento particolari danni a persone o cose, né in Emilia Romagna né nelle altre regioni in cui la scossa è stata avvertita.

ANSA 4:58

l terremoto avvertito poco dopo le ore 4 non avrebbe provocato danni di rilievo in Veneto, secondo quanto risulta dalle informazioni raccolte finora dai Vigili del fuoco della regione. Moltissime le chiamate ai centralini del 115, di persone allarmate che chiedevano informazioni, ma non sono giunte segnalazioni di crolli importanti o conseguenze per la popolazione.
(ANSA)

ANSA 5:03

Oltre che in Emilia Romagna, la scossa di terremoto di magnitudo 5.9 (secondo l'Usgs) registrata vicino Bologna è stata avvertita distintamente anche in Toscana, Veneto, Lombardia, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia. Tanta la paura e le persone che si sono riversate in strada, specialmente nel centro di Bologna, come tante sono state le chiamate ai Vigili del fuoco, che non hanno al momento registrato particolari danni a persone o cose.
 

ANSA 5:13

Crolli in alcune fabbriche di Bondeno, in provincia di Ferrara, sono stati segnalati ai Vigili del fuoco dopo la forte scossa di terremoto registrata vicino Bologna. Secondo le prime informazioni dei pompieri, che stanno già intervenendo, ci sarebbero delle persone coinvolte. Crollato anche un campanile a Sant'Agostino, sempre nel ferrarese.

ANSA 5:40

Secondo l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, l'epicentro del terremoto di magnitudo 5.9 avvenuto alle 4:04 è stato nella Pianura padana emiliana, a pochi chilometri da Finale Emilia, nel modenese.

ANSA 5:45

La zona epicentrale è stata individuata in un'area che comprende le province di Bologna, Modena, Mantova, Ferrara e Rovigo. Tra i più vicini all'epicentro figurano i comuni mantovani di Borgofranco sul Po, Carbonara di Po, Felonica, Magnacavallo, Pieve di Coriano, Poggio Rusco, Revere, San Giovanni del Dosso, Schivenoglia, Sermide e Villa Poma, quelli rovigotti di Vergantino, Calto, Castelmassa, Castelnovo Bariano, Ceneselli e Melara, quelli modenesi di Camposanto, Medolla, Mirandola, San felice sul Panaro, quelli bolognesi di Crevalcore, Pieve di Cento, e quelli ferraresi Bondeno, Cento e Sant'Agostino.

ANSA 5:55

Un'ora dopo la scossa di magnitudo 5.9 avvertita stanotte in tutto il Nordest, una forte replica di magnitudo 4.9 è stata alle 5:03 nel nord della provincia di Modena, sempre nella stessa zona. Secondo i rilievi dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha ipocentro a 10 km di profondità ed epicentro nei pressi dei comuni di Camposanto, Cavezzo, Medolla, Mirandola e San Felice sul Panaro.

ANSA 5:56

Una persona è morta nel crollo del capannone industriale nella zona di Bondeno, nel ferrarese, gravemente danneggiato dal terremoto di stanotte. Lo ha reso noto il responsabile della Protezione civile dell'Emilia-Romagna, Demetrio Egidi. Ci sarebbero anche due feriti nella zona di San'Agostino.

ANSA 6:00

E' in corso a Mirandola, in provincia di Ferrara, l'evacuazione dei malati gravi ricoverati nell'ospedale cittadino. La decisione, si apprende dalla Protezione civile, è stata presa a scopo precauzionale dopo il terremoto che ha colpito la zona. Si sta evacuando anche una casa per anziani a Finale Emilia, sempre a scopo precauzionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento