Testa mozzata di maiale fuori casa, intimidazione per il consigliere comunale Marco Biffi a Bellusco

Sull'episodio indagano i carabinieri della compagnia di Vimercate

Una testa mozzata di maiale abbandonata fuori dall'abitazione del consogliere comunale Marco Biffi a Bellusco. Un gesto che ha tutta l'aria di essere un'intimidazione indirizzata al capogruppo della minoranza di centrodestra in consiglio comunale. 

A trovare la testa dell'animale fuori dall'abitazione di famiglia, a Bellusco, è stato il figlio del consigliere comunale rientrato a casa di notte. I resti dell'animale erano stati collocati in uno scatolone. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Vimercate che hanno avviato le indagini per risalire ai responsabili.

Secondo quanto emerso dai primi accertamenti, Biffi non avrebbe mai ricevuto altre minacce o intimidazioni. Secondo quanto riferito agli inquirenti il consigliere comunale sospetterebbe che si tratti di una ritorsione legata alla sua recente presa di posizione in merito alla vicenda che aveva coinvolto a Bellusco l'assessore Misani minacciato con una scritta intimidatoria comparsa in paese su una fioriera, a sostegno del quale Biffi aveva preso posizione. 

"Il Sindaco, la Giunta e tutta l'Amministrazione comunale esprimono solidarietà a Marco Biffi, consigliere comunale del Comune di Bellusco, vittima di un gesto intimidatorio gravissimo nei pressi della sua abitazione. Siamo certi che l'operato delle forze dell'ordine contribuirà a far luce sul fatto per ridare serenità a Marco e alla sua famiglia" hanno fatto sapere dal municipio. 

Intanto proseguono le indagini dei carabinieri della compagnia di Vimercate per identificare i responsabili. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Monza e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Coronavirus, un caso di contagio in un'azienda ad Agrate: donna ricoverata a Bergamo

  • Coronavirus, primo caso anche a Monza: positivo paziente ricoverato al San Gerardo

  • Coronavirus, il primo giorno di "coprifuoco" per Monza: ecco tutti i divieti nella 'zona gialla'

  • Bar non chiude alle 18 e non rispetta ordinanza sul Coronavirus: scatta la denuncia

  • Lissone, trovato il corpo senza vita di un uomo in un campo in via Toti

Torna su
MonzaToday è in caricamento