Testa mozzata di maiale fuori casa, intimidazione per il consigliere comunale Marco Biffi a Bellusco

Sull'episodio indagano i carabinieri della compagnia di Vimercate

Una testa mozzata di maiale abbandonata fuori dall'abitazione del consogliere comunale Marco Biffi a Bellusco. Un gesto che ha tutta l'aria di essere un'intimidazione indirizzata al capogruppo della minoranza di centrodestra in consiglio comunale. 

A trovare la testa dell'animale fuori dall'abitazione di famiglia, a Bellusco, è stato il figlio del consigliere comunale rientrato a casa di notte. I resti dell'animale erano stati collocati in uno scatolone. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Vimercate che hanno avviato le indagini per risalire ai responsabili.

Secondo quanto emerso dai primi accertamenti, Biffi non avrebbe mai ricevuto altre minacce o intimidazioni. Secondo quanto riferito agli inquirenti il consigliere comunale sospetterebbe che si tratti di una ritorsione legata alla sua recente presa di posizione in merito alla vicenda che aveva coinvolto a Bellusco l'assessore Misani minacciato con una scritta intimidatoria comparsa in paese su una fioriera, a sostegno del quale Biffi aveva preso posizione. 

"Il Sindaco, la Giunta e tutta l'Amministrazione comunale esprimono solidarietà a Marco Biffi, consigliere comunale del Comune di Bellusco, vittima di un gesto intimidatorio gravissimo nei pressi della sua abitazione. Siamo certi che l'operato delle forze dell'ordine contribuirà a far luce sul fatto per ridare serenità a Marco e alla sua famiglia" hanno fatto sapere dal municipio. 

Intanto proseguono le indagini dei carabinieri della compagnia di Vimercate per identificare i responsabili. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento