Venerdì, 19 Luglio 2024
I danni del maltempo

"Un boato e poi il tetto che è volato via": una serata di paura e una notte a mollo

Il racconto di due monzesi: tetti scoperchiati in diversi quartieri della città

Un quartiere già flagellato dal nubifragio di venerdì sera. Ma il maltempo si è ancora scatenato su Monza, e in particolare sul quartiere di San Giuseppe dove nella serata di lunedì 24 luglio a causa del forte temporale il tetto di una palazzina di via Puglia parte del tetto di una palazzina di via Puglia è stato portato via dalla furia del vento. 

Il disastro in via Puglia 

Tetto scoperchiato via Puglia

“Abbiamo sentito un forte boato – racconta una delle residenti -. Poi quando la tempesta è finita siamo scesi in cortile abbiamo visto il disastro. Parte della copertura è volata via raggiungendo anche il vicino centro civico. Divelta anche la recinzione del nostro giardino. È stato l’inferno, condomini che si sono ritrovati con l’acqua in casa. Già venerdì un altro disastro: sotto la forza del vento era caduto il pino di 30 anni che abbiamo nel cortile del condominio”.

Parte del tetto scoperchiato anche in via Canesi. Come ci riferisce una lettrice che abita nella palazzina danneggiata. “Il nubifragio del lunedì pomeriggio è stato un disastro – racconta -. La furia del vento e della pioggia hanno scoperchiato il tetto della palazzina. Le lamiere sono finite sopra alcune auto parcheggiate in strada, e hanno danneggiato anche la vetrata del negozio che c’è proprio di fronte. Per fortuna non ci sono stati feriti”.

Il tetto della palazzina di via Canesi

nubifragio tetto palazzina via canesi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Un boato e poi il tetto che è volato via": una serata di paura e una notte a mollo
MonzaToday è in caricamento