Verano Brianza, tir segue il navigatore e resta incastrato in curva: strada bloccata per ore

In via Garibaldi sono intervenuti gli agenti della polizia locale cittadina e i vigili del fuoco da Seregno e Milano che, con l'ausilio di una gru, hanno sollevato il rimorchio e liberato il tratto

Il tir incastrato nel tratto

Ha seguito il navigatore ed è rimasto incastrato in una strettoia con il suo camion, senza riuscire più a proseguire o fare la retromarcia. E' successo a Verano Brianza, nella mattinata di lunedì dove in via Garibaldi, per riuscire a liberare il tratto di strada, sono intervenuti i vigili del fuoco da Seregno e da Milano con una gru. 

L'allarme è scattato intorno alle 9.30 quando il mezzo pesante, condotto da un autista straniero e diretto a Giussano, una volta giunto a Verano Brianza, ha imboccato via Garibaldi seguendo il navigatore senza accorgersi della presenza dei cartelli che vietano l'accesso a determinate categorie di veicoli. Giunto in curva, nel tratto in cui è presente una strettoia con una svolta a gomito, a 90 gradi, il tir è rimasto bloccato. 

Inevitabili le conseguenze sulla viabilità, con il tratto che è rimasto chiuso per diverse ore, fino al termine dell'intervento. Sul posto, insieme agli agenti della polizia locale di Verano Brianza, sono giunti i vigili del fuoco che hanno dovuto sollevare con l'ausilio della gru il rimorchio del mezzo, permettendo alla motrice di tornare ad avere un margine di manovra. 

Lunedì mattina il tratto è rimasto chiuso per circa quattro ore e la strada è stata inagibile anche dopo la rimozione del mezzo in quanto il tir, nella manovra, ha danneggiato un cartello e lo specchio situato all'altezza della strettoia a senso unico alternato, impedendo la visibilità agli automobilisti. Dall'ufficio tecnico del comune si sono quindi subito attivati per ripristinare la segnaletica. 

L'autista è stato multato per non aver rispettato il divieto presente nel tratto e per l'occupazione della sede stradale con un totale che ammonta a poco più di duecento euro di sanzioni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • Dal sogno reale alle bollette non pagate: favola senza lieto fine per la Reggia di Monza

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

Torna su
MonzaToday è in caricamento