Tram Comasina, una manifestazione per salvare la linea

Una marcia pacifica per "salvare" il tram della Comasina, la linea storica Milano- Limbiate. Tante persone hanno camminato per chiederne il ripristino: il problema è la sicurezza, ma c'è un palleggio di responsabilità

Una foto della manifestazione (fonte: gruppo Facebook "Salviamo il tram della Comasina")

Una camminata pacifica per "salvare" il tram della Comasina, la linea storica Milano- Limbiate. Questa mattina alle 7:30 un gruppo di pendolari ha marciato per sollecitare la ripresa delle corse del tram. Lunedì scorso, la sorpresa: nonostante le rassicurazioni, al posto del "solito" mezzo di trasporto alla fermata è arrivato un autobus sostitutivo. Immaginabili le conseguenze e i ritardi causati  il traffico, che prima era affrontato in maniera molto più veloce dalla corsia preferenziale delle rotaie.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LA VICENDA - La questione della linea della Comasina si trascina da mesi: il problema è la sicurezza, e il palleggio delle responsabilità ha indotto l'Ustif, ente del ministero dei Trasporti, a bloccare il servizio. Un incontro ai vertici ieri sera ha promesso che i lavori di riqualificazione inizieranno entro una settimana: si spera di fare in tempo per la visita del Papa il 2 e 3 giugno. Il materiale rotabile per la sostituzione sarà preso dalla linea dismessa Milano-Desio-Seregno.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Monza usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Gita da Monza, una giornata a bordo del Treno del Foliage per vivere la magia dell'autunno

  • Coronavirus, boom di casi a Monza e Brianza (+180): nuovi ricoveri al San Gerardo

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

  • Il coronavirus torna a far paura: "Situazione può diventare esplosiva, adesso Monza rischia"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento