Viale Stucchi: notte di controlli, arrestati due trans

Il primo stava rubando un portafoglio all'interno di un furgone, il secondo ha reagito con violenza contro i militari che lo stavano identificando. Entrambi sono di origine brasiliana

Venerdì, tra il tardo pomeriggio e la serata, sono stati arrestati due transessuali brasiliani.

Il primo è un 32enne che si prostituiva in viale Stucchi. I carabinieri l'hanno sorpreso mentre stava rubando un portafoglio con 70 euro all'interno di un furgone mettendo sotto minaccia di un coltello il proprietario, un albanese 30enne.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il secondo è un 22enne anch'egli dedito alla prostituzione. Accompagnato al comando dei carabinieri per alcuni controlli, ha opposto resistenza durante la procedura d'identificazione colpendo due militari con calci e pugni.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento