Minaccia un minorenne con un coltello in strada, transessuale denunciato a Monza

Il 31enne nascondeva nella borsetta un coltello da cucina e un pezzo di vetro tagliente

Nel pomeriggio di mercoledì al commissariato di Monza è arrivata una richiesta di intervento da parte di un ragazzino minorenne spaventato che ha raccontato di essere stato minacciato da un soggetto con in mano un’arma.

In pochi istanti, all’angolo tra Borsa e via Cederna, da dove era arrivata la richiesta di aiuto è giunta una volante della Polizia di Stato che è stata avvicinata da un gruppo di ragazzini tra cui c’era anche la vittima. Il minorenne ha raccontato ai poliziotti di essere stato minacciato con un coltello da una persona vestita da donna, probabilmente un transessuale, che si era allontanato in direzione di viale Sicilia. Proprio qui poco dopo gli agenti hanno rintracciato il 31enne brasiliano.

Nella sua borsetta l’uomo nascondeva un coltello da cucina e un pezzo di vetro tagliente che ha detto di tenere con sé esclusivamente per difesa personale in quanto era stato oggetto in passato di derisioni e offese da parte di ragazzini nel quartiere e in un’occasione addirittura minacciato con un bastone. Nei confronti del 31enne, irregolare sul territorio, è scattata una denuncia per minacce gravi e porto abusivo di armi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento