Destinazione Vimercate per 300 lavoratori della Micron di Agrate

Il trasloco insospettisce i sindacati che temono per il futuro del gruppo che negli ultimi sette mesi è passato da 3.200 a 1.100 lavoratori in tutta Italia

Il quartiere Torri Bianche a Vimercate dove saranno trasferiti

Destinazione Vimercate.

E’ qui, tra i palazzoni di vetro del quartiere Torri Bianche che 300 lavoratori della Micron di Agrate Brianza arriveranno da dicembre, dopo aver lasciato l’attuale sede.

La decisione è stata presa dai vertici dell’azienda in una riunione tenutasi a Roma al Ministero per lo Sviluppo Economico dove al centro della discussione c’era il futuro della multinazionale americana che, negli ultimi sette mesi, è passata da 3.200 dipendenti a 1.100 impiegati in tutta Italia attraverso cessioni di personale e trasferimenti di sede.

Mentre si attende che venga reso noto il piano di riorganizzazione aziendale che ha in previsione dei tagli anche in Brianza, la sede amministrativa della Micron verrà spostata dall’edificio di via degli Olivetti, accanto alla STMicroelectronics a Vimercate.

Qui resteranno comunque i laboratori e il reparto tecnico con i suoi 60 impiegati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La manovra, che al momento appare solo un normale trasloco, non convince però i sindacati: Fim e Fiom temono gli effetti che, in un momento così delicato per la situazione aziendale, questo spostamento possa comportare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

  • Pizza e cocaina nel locale, tre arresti dei carabinieri a Giussano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento