Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Centro Storico / Via Azzone Visconti

Trasportano rifiuti da smaltire senza autorizzazione: due denunce a Monza

Nei guai il conducente di un autocarro e il titolare della ditta

Aveva il cassone carico di tubi, macerie, infissi, imballaggi in plastica e cartoni tutti da smaltire. Ma senza alcuna autorizzazione per farlo.

In via Azzone Visconti martedì intorno alle 10.30 durante un controllo del territorio gli agenti della polizia locale hanno fermato un autocarro. Alla guida del mezzo c'era un monzese del '69 che non era in possesso nè del formulario nè del permesso per lo smaltimento del materiale. L'uomo ha spiegato al personale di essere impiegato presso una ditta monzese che stava lavorando a un cantiere in zona Cederna. E proprio qui si sono recati gli agenti.

Nemmeno il titolare della ditta era in possesso di alcuna autorizzazione e non presentava l'iscrizione all'albo di categoria per lo smaltimento. "Non credevo ce ne fosse bisogno" ha spiegato stupito agli uomini del comando di via Marsala. Il veicolo e la merce sono stati sequestrati e per i due professionisti è scattata una denuncia. Il conducente dovrà rispondere di detenzione e trasporto illegale di rifiuti speciali mentre il titolare, monzese, 49 anni, è ritenuto responsabile solo del trasporto. 

Si tratta dell'ennesimo intervento sul territorio del comune monzese conclusosi nell'ambito dei controlli messi in atto dalla polizia locale per contrastare il fenomeno dell'abbandono abusivo dei rifiuti a tutela della salute dei cittadini e dell'ambiente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasportano rifiuti da smaltire senza autorizzazione: due denunce a Monza

MonzaToday è in caricamento