"Vecchi treni addio", Trenord presenta i nuovi convogli

Nel 2016 entreranno in servizio altri 14 nuovi treni in aggiunta ai 43 già consegnati. Nel 2017 ulteriori 18 convogli grazie agli investimenti di Regione Lombardia e Fnm

Un piano di investimenti straordinario di 170 milioni di euro finanziato da Regione Lombardia e Gruppo FNM per l’acquisto di 18 nuovi treni destinati al servizio ferroviario lombardo nel 2017.

L’annuncio è stato dato al termine di un sorprendente flash mob che ha incantato i viaggiatori presenti nella stazione di Milano Porta Garibaldi. “Vecchi treni addio. Sui binari c'è il futuro”, questo il titolo dell'evento che ha dato simbolicamente l’addio alle ultime carrozze “Piano Ribassato Serie 38000”, le più vecchie della flotta di Trenord, da oggi definitivamente dismesse. Allo spettacolo hanno assistito il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, il presidente del Gruppo FNM Andrea Gibelli e l’amministratore delegato di Trenord Cinzia Farisè.

Novità della giornata l'annuncio del nuovo piano di investimenti del valore di 170 milioni di euro sostenuto da Regione Lombardia e Gruppo Fnm per l'acquisto di 18 nuovi treni che entreranno in servizio nel 2017: 10 treni doppio piano TSR, 4 Vivalto anch’essi doppio piano, 4 GTW a trazione Diesel per le linee non elettrificate. Il nuovo piano si aggiunge all’investimento di oltre 520 milioni di euro da parte di Regione Lombardia, Trenitalia, Gruppo FNM e Trenord, dando continuità al percorso di rinnovamento della flotta che dal 2014 ha portato in servizio 43 convogli di ultima generazione, per un totale di 214 carrozze. La commessa si completerà entro il primo semestre del 2016 con altri 14 nuovi treni. Complessivamente sfiorano i 700 milioni di euro gli investimenti stanziati in un quadriennio per il rinnovo del materiale rotabile di Trenord, a beneficio della mobilità degli oltre 700mila clienti che ogni giorno utilizzano i 2.300 treni sulle 39 direttrici del servizio ferroviario regionale.

Il flash mob in Garibaldi è stato anche l’occasione per presentare il nuovo treno Coradia a 6 carrozze anzichè a 5: una nuova configurazione per offrire più posti ai pendolari lombardi, specialmente quelli delle linee regionali più frequentate.

I nuovi treni sulle linee lombarde. I 43 nuovi treni già in servizio circolano sulle seguenti linee:

Milano-Cremona-Mantova: 19 corse (servizio Regio Express) effettuate da treni Vivalto doppio piano

Milano-Brescia-Verona: 8 corse effettuate da treni Coradia in doppia composizione

Milano-Arona-Domodossola: 14 corse effettuate da treni Coradia in doppia composizione

Milano-Sondrio-Tirano: 6 corse effettuate da treni Coradia in doppia composizione

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Milano-Pioltello-Bergamo: 22 corse effettuate da treni Vivalto doppio piano.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Monza usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento