"Dammi i soldi o ti ammazzo" e riempie la madre di botte

Un 19enne di Trezzano Rosa ha minacciato e picchiatpo la madre mandandola al Pronto Soccorso

La donna è stata soccorsa

Forse una lite sfuggita di mano, dove i toni si sono accesi troppo, o la normalità di scene vissute spesso.

Martedì sera intorno alle 23 a Trezzano Rosa i carabinieri hanno arrestato un 19enne per lesioni e minacce nei confronti della propria madre.

Il ragazzo, un operaio, già pregiudicato, l’ha percossa e addirittura minacciata di morte.

La lite sembra sia degenerata non appena si è toccato l’argomento soldi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La donna dopo l’episodio ha riportato una contusione al braccio sinistro e al cuoio capelluto ma al di là del dolore fisico a ferirla di più adesso ci sarà sicuramente la delusione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nasce il Marketplace di Seregno, la risposta dei negozianti seregnesi alle vendite online

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Sono positivo e sintomatico/asintomatico: regole per la quarantena in Lombardia

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento