Trezzo, banda di quattro persone fermata dai Carabinieri per furti nella notte

Avevano messo a segno due distinti furti in una pizzeria e in uno studio dentistico. La banda trovata in un casolare: era composta da tre stranieri e un italiano

Nella nottata di venerdì i Carabinieri di Trezzo hanno fermato per furto 4 persone, tre marocchini e un italiano risultato essere tossicopendente. I ladri verso le 3 del mattino si erano introdotti dapprima nella pizzeria San Remo di via Guarnerio, portando via due televisori, un hi-fi e alcune bottiglie. Evidentemente non era abbastanza, perchè verso le 5,30 sono tornati all'opera entrando in uno studio dentistico in via Dante  e portandosi via un pc portatile e un altro hi-fi di marca.
La banda composta da  Marco F., Mohamed H., Abderraim A. e Mourad A. H è stata rintracciata intorno alle 10,30 del mattino seguente  all'interno di un cascinale grazie ai filmati delle telecamere di un esercizio commerciale vicino. All'interno dell'edificio, oltre alla refurtiva, i militari hanno trovato anche molto altro materiale elettronico di sicura provenienza illecita. Tutti i componenti sono stati denunciati a piede libero; per gli stranieri è stata anche accertata la violazione della legge sull'immigrazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento