Cronaca

Trezzo, banda di quattro persone fermata dai Carabinieri per furti nella notte

Avevano messo a segno due distinti furti in una pizzeria e in uno studio dentistico. La banda trovata in un casolare: era composta da tre stranieri e un italiano

Nella nottata di venerdì i Carabinieri di Trezzo hanno fermato per furto 4 persone, tre marocchini e un italiano risultato essere tossicopendente. I ladri verso le 3 del mattino si erano introdotti dapprima nella pizzeria San Remo di via Guarnerio, portando via due televisori, un hi-fi e alcune bottiglie. Evidentemente non era abbastanza, perchè verso le 5,30 sono tornati all'opera entrando in uno studio dentistico in via Dante  e portandosi via un pc portatile e un altro hi-fi di marca.
La banda composta da  Marco F., Mohamed H., Abderraim A. e Mourad A. H è stata rintracciata intorno alle 10,30 del mattino seguente  all'interno di un cascinale grazie ai filmati delle telecamere di un esercizio commerciale vicino. All'interno dell'edificio, oltre alla refurtiva, i militari hanno trovato anche molto altro materiale elettronico di sicura provenienza illecita. Tutti i componenti sono stati denunciati a piede libero; per gli stranieri è stata anche accertata la violazione della legge sull'immigrazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trezzo, banda di quattro persone fermata dai Carabinieri per furti nella notte

MonzaToday è in caricamento