Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Vimercate

Trezzo, chiesto lo stato di calamità

I sindaci dei comuni colpiti dalla violenta tromba d'aria si appellano alla regione.

TREZZO SULL'ADDA - Non è stata ancora stimata ufficialmente l’entità dei danni provocati dal violento tornado che si è abbattuto sul trezzese lunedì pomeriggio.

Si parla di milioni di euro, ma sono in corso le verifiche prima della comunicazione ufficiale.

Intanto il Comune di Trezzo sull’Adda, congiuntamente ai comuni di Vaprio, Grezzago, Pozzo e Trezzano Rosa, ha inoltrato la richiesta dello stato di calamità naturale.

I Sindaci hanno inviato una lettera al presidente della regione Roberto Maroni, auspicando un aiuto e una risposta tempestiva da parte delle istituzioni.

A Trezzo le zone più colpite sono quelle di via Grandi e via Pastore (decine di tetti scoperchiati, auto ribaltate, cancelli divelti) con la sospensione delle attività del vicino inceneritore per motivi di sicurezza e la storica cascina Bandeggiata che è stata sgomberata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trezzo, chiesto lo stato di calamità

MonzaToday è in caricamento