menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Espulso dall'Italia, rientra illegalmente: trovato in un bar con la droga e arrestato

È successo nella serata di martedì a Trezzo sull'Adda, nei guai un 36enne

Era espulso dall'Italia e accompagnato alla frontiera, ma era rientrato illegalmente e nella serata di martedì 18 dicembre è stato sorpreso all'interno di una birreria di Trezzo sull'Adda con addosso 8 grammi di hashish. L'epilogo? Le manette. Nei guai un cittadino ucraino di 36 anni nullafacente e pregiudicato domiciliato a Trezzo sull'Adda. Il fatto è stato reso noto dai carabinieri della compagnia di Vimercate.

Tutto è iniziato quando i carabinieri della stazione di Trezzo, durante un servizio di perlustrazione del territorio, hanno identificato il 36enne all'interno di un locale della zona industriale. Durante la perquisizione sono saltati fuori 8 grammi di hashish; non solo: durante gli accertamenti è emerso che il 36enne era stato espulso dall'Italia il 16 marzo 2016 e poi era rientrato illegalmente.

L'uomo è stato ammanettato e accompagnato nelle camere di sicurezza, nella giornata di mercoledì 19 dicembre è stato giudicato per direttissima e trasferito nella casa circondariale di San Vittore (Milano).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

A Monza e Brianza la curva dei ricoveri sale e il covid torna a far paura

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Nel parco di Monza fiorisce l'aglio orsino: tutte le curiosità

  • Cronaca

    "Tesoro ritorna!" Una dichiarazione d'amore appesa sul palo della luce

  • Scuola

    Come sarà la maturità 2021? Tutte le risposte

Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento