Tribunale di Monza, Cgil: "Subito un tavolo con i sindacati"

L'intervento della Cgil in seguito alla protesta avviata dal Tribunale di Monza per denunciare la carenza di organico

Un Tribunale

"Le gravi condizioni in cui versano gli uffici giudiziari monzesi, con le pesanti carenze d’organico, e la conseguente decisione del Presidente del Tribunale di ridurre i servizi prestati ai cittadini, non ci sorprendono: da tempo come FP CGIL Lombardia denunciamo tale situazione, peraltro diffusa sul nostro territorio oltre che, più in generale, nel paese".

Si apre così, senza alcuna sorpresa la nota stampa che la Cgil ha diffuso in seguito alla protesta avviata dal Tribunale monzese, il sesto in Italia per dimensioni, per portare all'attenzione il problema della carenza di personale.

Il Presidente ha deciso per la chiusura al pubblico un giorno a settimana, il mercoledì, e per l'apertura straordinaria solo per atti urgenti.

“Chiediamo al Ministro Orlando di sedersi al tavolo con le organizzazioni sindacali e di rivedere le sue decisioni, a partire dalla delicata questione della mobilità, perché il suo bando è sbagliato, inadeguato, non aggiunge personale agli uffici giudiziari" ha dichiarato Felicia Russo, coordinatrice regionale FP CGIL Lombardia.

"Conosciamo il territorio e possiamo dare qualche utile suggerimento per intervenirvi in modo adeguato” conclude la Russo nella nota.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

Torna su
MonzaToday è in caricamento