Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Concorezzo

Truffa dell'acqua, vittima una 70enne di Concorezzo

I carabinieri hanno raccolto le denunce di altre persone cadute nella trappola dei malviventi che in pochi attimi svaligiano casa

Una truffa messa a segno nei minimi dettagli che punta a far cadere nella trappola casalinghe e anziani.

E’ noto come il raggiro dell’acqua: falsi tecnici bussano alla porta e fingono di dover controllare il livello dell’acqua ma in realtà puntano a svaligiare la casa.

A cadere nella trappola a Concorezzo è stata una donna di 70 anni: ha fatto entrare i malviventi spacciatisi per tecnici dei servizi idrici comunali in casa e ha aperto tutti i rubinetti dell’abitazione.

Mentre la donna era distratta a far sgorgare l’acqua che scorrendo copriva i rumori, gli uomini hanno svaligiato la casa e si sono dati alla fuga.

I carabinieri hanno raccolto le denunce di altre due vittime del raggiro a Vimercate e a Ronco Briatino.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffa dell'acqua, vittima una 70enne di Concorezzo

MonzaToday è in caricamento