Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

Falso tecnico dell’Enel truffa 79enne e scappa via con 2000 euro

Ennesima truffa in Brianza

Si è presentato di fronte al cancello di casa venerdì alle 8.30 del mattino. Tuta da operaio con tanto di logo dell’Enel stampato sul petto, il falso tecnico è stato risoluto: “il suo impianto non funziona, dobbiamo controllarlo”.

Il pensionato, 79 anni, residente in via Valletta, a Cogliate, si è fidato e ha aperto la porta allo sconosciuto. L’impostore ha chiesto di porre soldi, oro e gioielli nel frigorifero: “E’ l’unico posto sicuro della casa”.

L’anziano ha eseguito alla lettera gli ordini. Infine, la trappola: “Ora salga al piano di sopra, e stacchi la corrente”. Quando il 79enne è sceso, non ha trovato più nessuno: il truffatore si era volatilizzato con 2000 euro di refurtiva.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falso tecnico dell’Enel truffa 79enne e scappa via con 2000 euro

MonzaToday è in caricamento