Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Si finge un carabiniere e truffa un'anziana a Trezzo sull'Adda

Ha contattato una signora al telefono fingendo di essere un rappresentante delle forze dell'ordine e ha richiesto del denaro per la scarcerazione del figlio della donna, dicendo che era coinvolto in un incidente stradale. Quando si è presentato a casa ha "riscosso" il denaro

"Buongiorno signora sono un carabiniere".

Si è qualificato così il malvivente che nel pomeriggio di martedì ha truffato una anziana a Trezzo sull'Adda prima facendole credere di essere chi non era e poi inventandosi una "storia" sull'arresto del figlio con una richiesta di denaro e gioielli per la scarcerazione.

L'uomo in linea dall'altro capo della cornetta si è qualificato come un rappresentante delle forze dell'ordine e ha allarmato la donna raccontando che il figlio era stato coinvolto in un incidente stradale e portato in carcere. Il truffatore ha contattato la pensionata sull'utenza telefonica della sua abitazione e le ha chiesto denaro e gioielli per la scarcerazione del figlio che aveva una grave responsabilità nel sinistro che ha raccontato essere accaduto poco prima.

La donna, spaventata, ci ha creduto e ha aperto la porta all'uomo che ha preso 250 euro in contanti insieme ad alcuni preziosi ed è sparito nel nulla.

Si tratta dell'ennesima truffa con furto consumata sul territorio negli ultimi giorni di fronte alla quale le forze dell'ordine (quelle vere) ribadiscono che nessun rappresentante dell'Arma si presenta alla porta delle persone a chiedere o riscuotere denaro e che nel sistema giudiziario italiano non è in vigore la cauzione tramite la quale ottenere la scarcerazione dietro il pagamento di una somma in denaro. Si suggerisce la massima allerta e si consiglia di evitare di aprire la porta a sconosciuti.

Qui alcuni consigli divulgati dai carabinieri su come riconoscere i truffatori che si spacciano per rappresentanti dell'Arma. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si finge un carabiniere e truffa un'anziana a Trezzo sull'Adda

MonzaToday è in caricamento