Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Paderno Dugnano, truffa a un'anziana: derubata in casa

Sabato mattina si sono presentate alla sua porta due finte assistenti del Comune: con la scusa di visionare le medicine che la donna assumeva le hanno portato via i gioielli

Si sono presentate alla sua porta fingendosi assistenti del comune sabato mattina: grazie al finto tesserino che hanno esibito, alla parlata affabile e cordiale e alla prospettiva di aiutare l'anziana ad avere medicine gratuitamente sono riuscite ad entrare in casa.

Ad aprire loro la porta è stata una pensionata di 79 anni che ha creduto davvero alle parole delle due donne.

Una volta nell'appartamento di via Comasina le signore hanno spiegato all'anziana che il Comune offriva la possibilità di eliminare il ticket su alcuni medicinali che avrebbe così ricevuto gratuitamente. Con la scusa di controllare se i farmaci che la donna usava corrispondevano alle categorie di medicinali esentati una delle due truffatrici ha accompagnato l'anziana in bagno a prendere le medicine.

Mentre questa teneva occupata la pensionata per qualche minuto la sua complice è entrata in azione aprendo vari cassetti e cercando i gioielli.

Dopo qualche minuto, finita la recita e soddisfatte del bottino, le due ladre si sono date alla fuga e solo allora l'anziana si è accorta di essere stata derubata e ha dato l'allarme.

Sempre a Paderno Dugnano qualche settimana fa erano state messe a segno altre due truffe sempre ai danni di anziani: quella volta la tecnica utilizzata era stata la scusa di un controllo della qualità dell'acqua. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paderno Dugnano, truffa a un'anziana: derubata in casa

MonzaToday è in caricamento