Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Mentre il falso tecnico del gas truffa due anziani, il complice ruba i gioielli

Vittima del raggiro una coppia di coniugi a Monza

Li hanno osservati, seguiti e derubati. Un falso tecnico del gas e il suo complice sabato mattina a Monza hanno portato via a una coppia di anziani coniugi i ricordi di una vita, rubando effetti personali, oro e gioielli. 

I due pensionati, ultranovantenne lui e 85enne la donna, intorno alle 12.30 mentre stavano rincasando si sono trovati davanti un uomo che, mostrando un finto cartellino, si è presentato come un tecnico del gas incaricato di verificare la presenza di eventuali perdite. 

L'uomo, italiano, aspetto distinto, ben vestito ed educato, non ci ha messo molto a ottenere la fiducia dei due pensionati che lo hanno fatto entrare e accompagnato in cucina. Qui, attraverso un attrezzo ha fatto finta di effettuare dei controlli, si è spostato in balcone, ha maneggiato il contatore e si è trattenuto per diverso tempo. Fino a che la coppia, insospettita, non ha cominciato a sollevare dubbi e a chiedere all'uomo di allontanarsi.

Troppo tardi però perchè mentre il presunto addetto del gas distraeva i due anziani, un complice era riuscito ad entrare in casa e si era diretto in camera da letto dove, lontano da sguardi indiscreti aveva cercato preziosi e gioielli, riuscendo a rubare qualche catenina d'oro, un bracciale e alcuni effetti personali. 

L'episodio è avvenuto a pochi passi dal commissariato di viale Romagna e sul caso stanno indagando gli agenti della Polizia di Stato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mentre il falso tecnico del gas truffa due anziani, il complice ruba i gioielli

MonzaToday è in caricamento