Assicurazioni auto a prezzi stracciati, ma erano solo fotocopie: denunciata un'assicuratrice

Nella trappola sarebbero cadute oltre quaranta persone, denunciata una donna

Era in grado di fornire assicurazioni a prezzi bassissimi. Peccato che erano solo fotocopie. Quaranta automobilisti di Paderno Dugnano sono stati truffati da un’assicuratrice di Barcellona Pozzo di Gotto (Messina). I clienti si rivolgevano a un’agenzia di Paderno Dugnano, risultata estranea alla vicenda. L’assicuratrice milanese si appoggiava alla collega siciliana. Era lei a offrire i tagliandi assicurativi super scontati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A smascherare tutto sono stati i carabinieri di Desio. I militari, grazie a una telecamera  installata su una gazzella, hanno fermato un’auto priva di assicurazione. L’automobilista era convinto di essere in regola. Ma il tagliando che ha mostrato è risultato soltanto una fotocopia. La polizia locale di Paderno Dugnano ha contattato i 40 automobilisti, per avvisarli che le loro auto non sono assicurate. L’assicuratrice di Barcellona Pozzo di Gotto è stata denunciata per truffa. E’ al vaglio degli inquirenti la posizione dell’agenzia assicurativa di Paderno Dugnano, La titolare ha detto di essere ignara di tutto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento