menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto repertorio

Foto repertorio

Vende camper ma viene truffato, all'appuntamento vanno i carabinieri: 40enne denunciato

La vendita del mezzo di proprietà di un brugherese, un assegno falso e poi l'annuncio online. All'appuntamento per la vendita si sono presentati i militari

Ha messo in vendita il proprio camper e ha trovato subito un acquirente. Poi ha raggiunto l'aspirante proprietario in provincia di Varese ed è avvenuta la vendita. Peccato però che l'assegno che il compratore durante lo scambio ha consegnato al proprietario, un 50enne di Brugherio, fosse falso. Così quando l'uomo si è presentato in banca per incassare la somma, 23mila euro in tutto, ha scoperto di essere stato truffato. E ha sporto denuncia ai carabinieri che hanno iniziato a indagare sull'episodio riuscendo a individuare un annuncio online per la vendita del camper oggetto della truffa.

Nell'inserzione oltre a un numero di telefono era indicata anche l'area di vendita, in provincia di Reggio Emilia. Così, i carabinieri di Brugherio hanno collaborato con l'Arma locale e i militari si sono presentati all'appuntamento per la vendita del camper, fingendosi clienti interessati all'acquisto. Appena hanno accertato che si trattava proprio dello stesso mezzo oggetto della truffa, è scattata una denuncia. I carabinieri di Reggio Emilia hanno così denunciato per ricettazione un operaio di 40 anni, originario di Brescello. Non si tratta però dello stesso uomo presente al momento della truffa ai danni del brugherese che avrebbe pagato con un assegno falso. Il mezzo è stato sequestrato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Nasce la "Compostela di Lombardia": i cammini da fare in Brianza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento