Truffe, una finta mail di rimborso Enel è un raggiro

Il mittente apparente è la società di distribuzione di energia elettrica ma in realtà è opera di truffatori informatici che invitano a compilare un link con dati sensibili per ricevere un rimborso

Ha l'apparente aspetto di un modulo per un rimborso da bonificare a favore del cliente da parte di Enel ma in realtà è una truffa informatica che i soldi non li restituisce ma li preleva.

Si tratta di una email che da qualche tempo circola in rete e viene inviata e diversi indirizzi di posta elettronica per conto di un fittizio mittente che si presenta come Enel.

Nel testo del messaggio si invita il cliente a seguire un link e compilare un modulo con i propri dati relativi a conti bancari o carte di credito per ricevere un rimborso per un esborso eccessivo pagato nelle precedenti bollette.

La comunicazione in realtà è tutta una truffa e la stessa società di distribuzione di energia elettrica ha voluto mettere in guardia i clienti con una nota dopo diverse segnalazioni ricevute.

"Enel informa che in questi giorni sta circolando, da un indirizzo apparentemente riferito ad Enel, una e-mail dal contenuto ingannevole. Con la promessa di ricevere un rimborso sulla bolletta, il destinatario è invitato a compilare un modulo con i propri dati personali. Questa e-mail non è stata inviata né da società del Gruppo Enel né da società da essa incaricate. Si tratta di un tentativo illegale di estorcere i dati personali dei destinatari, simile a quelli più volte denunciati da Poste o istituti bancari" si legge.

"Enel sta provvedendo a tutelarsi nelle sedi più opportune e invita chiunque riceva questo falso messaggio a non dar seguito alla richiesta di dati" conclude l'avvertimento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'azienda informa infine che chiunque dovesse ricevere email sospette, è pregato di segnalarlo attraverso i consueti canali di contatto: o punti Enel e negozi Enel Partner presenti sul territorio o i numeri verdi 800 900 800 per Enel Servizio Elettrico e 800 900 860 per Enel Energia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Gita da Monza, una giornata a bordo del Treno del Foliage per vivere la magia dell'autunno

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento