"Signore è sporco, l'aiuto io" e lo "ripulisce" del portafoglio

Un furto abilmente messo in atto a Monza in Zona San Rocco venerdì ai danni di un uomo settantenne che si è visto misteriosamente sporcare di polvere rossa la giacca e poi pulire da un ragazzo

Mentre camminava per strada si è ritrovato la giacca sporca di una strana polvere rossa.

Quando si è accorto che l'abito era imbrattato visibilmente all'altezza della spalla si è fermato e ha cercato qualcosa per pulirsi. Prontamente lì accanto un giovane gentile e disponibile si è premurato di aiutarlo a pulirsi con un fazzolettino di carta.

L'episodio è avvenuto nella giornata di venerdì a Monza, in zona San Rocco. Mentre il ragazzo levava via tutta la polvere rossa dalla giacca dell'uomo però lo ha derubato anche del portafogli, "ripulendolo" per bene.

Vittima del furto, che ha tutte le sembianze di una nuova truffa, è stato un uomo settantenne residente a Monza: il pensionato aveva indosso un marsupio che teneva davanti a sè all'altezza della vita con all'interno il portafogli contenente una notevole somma di denaro che, a quanto ha dichiarato agli agenti della polizia di Stato a cui ha segnalato l'accaduto, gli sarebbe dovuta servire per le spese quotidiane e le incombenze nell'arco di un mese. 

Quando la vittima si è accorta che insieme alla polvere il giovane si era portato via anche i suoi soldi era troppo tardi e non ha potuto fare altro che rivolgersi al commissariato. 

I poliziotti sono riusciti a ottenere una descrizione del ladro che sarebbe un uomo dalla corporatura esile, alto all'incirca 1.75 m, con i capelli rasati molto corti tanto che non è stato possibile riconoscerne il colore e nemmeno capire dall'accento se fosse italiano o straniero. 

La segnalazione pervenuta dagli uffici del commissariato ha l'obiettivo di mettere in guardia altre possibili vittime di questa truffa-furto nel tentativo di dissuadere i malintenzionati dal colpire ancora.

La vittima non ha saputo indicare dove sia stato "sporcato" in maniera mirata con l'intento di "ripulirlo" e non si può escludere che ad agire sia stata più di una persona, magari con ruoli diversi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento