Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Seveso / Via Milano

Si risposa ma non lo dice all'Inps e prende la reversibilità dell'ex marito

Nel mirino una vedova, che nel 2008 si era risposata con un giovane cubano all'estero. Sequestrati beni per più di 120 mila euro

Si era risposata ma continuava a percepire la pensione del marito defunto. Una donna brianzola di 60 anni è stata "pizzicata" dalla guardia di finanza e ora deve rispondere di truffa all'Inps. I finanzieri le hanno anche sequestrato beni per più di 120 mila euro, compresa la sua abitazione.

Nel 2008 la donna si è sposata con un giovane cubano all'Avana, presso l'ambasciata italiana, ma non aveva comunicato le nozze all'Inps: cosa che le avrebbe fatto perdere la pensione di reversibilità del primo marito. L'operazione è stata compiuta dai finanzieri di Seveso coordinati da Giulia Rizzo, sostituto procuratore di Monza.

La donna è stata denunciata per truffa aggravata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si risposa ma non lo dice all'Inps e prende la reversibilità dell'ex marito

MonzaToday è in caricamento