Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Seregno

Truffa una donna nel parcheggio del super: ladra in manette

E' successo a Seregno nel parcheggio di un supermercato: qui la malvivente è stata fermata da alcuni passanti e arrestata mentre la sua complice è riuscita a fuggire

Sfortunatamente per lei ha scelto la vittima sbagliata.

Una ladra cubana di 33 anni è finita in manette a Seregno per tentato furto dopo aver messo in atto, insieme a una complice, nel parcheggio di un supermercato la truffa delle monetine.

La ladra ha tenuto gli occhi addosso a una signora che è uscita dal negozio con il carrello carico di borse della spesa: ha riposto la borsetta in auto, ha scaricato gli acquisti e ha riposto il carrello.

Prima che la vittima potesse risalire in auto la donna le si è avvicinata e le ha fatto credere di aver perso alcune monetine nel riporre il carrello.

I ladri che sfruttano questo nuovo stratagemma attirano l'attenzione delle varie persone mentre un complice ruba la borsetta e fugge.

Questa volta però la recita non è riuscita e il finale, per fortuna, è stato diverso. La donna derubata quando ha visto scappare la ladra con la borsa è riuscita ad attirare l'attenzione di alcuni passanti che l'hanno bloccata e i carabinieri sono riusciti ad arrestarla.

Per la truffatrice cubana è stata disposta una pena di due mesi. La sua complice invece è riuscita a far perdere le proprie tracce. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffa una donna nel parcheggio del super: ladra in manette

MonzaToday è in caricamento