menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Sua nipote è in ospedale e ha bisogno di aiuto": nonni non ci cascano e chiamano polizia

Diverse negli ultimi giorni le segnalazioni di tentativi di truffa ai danni degli anziani. Le vittime hanno immediatamente allertato la Questura che è intervenuta

“Signora sono un’amica di sua nipote. È in ospedale, mi ha incarico di chiamarla perché ha bisogno di soldi per sottoporsi ad esami molto urgenti. Quando posso passare a ritirarli?”.

Questo il contenuto di una delle numerose telefonate che nell’ultima settimana hanno ricevuto alcuni anziani di Monza. La richiesta di soldi è arrivata fino a 3mila euro. I nonni, fortunatamente, non si sono lasciati abbindolare e invece di cedere alla richiesta hanno immediate chiamato le forze dell’ordine.

Diversi i tentativi di truffa raccolti nell’ultima settimana dagli agenti della Questura di Monza. La prassi è sempre la stessa: i truffatori telefonano a casa della vittima (una persona anziana, spesso che vive da sola), fanno leva sulle emozioni raccontando storie di parenti finiti in ospedale, e poi chiedono soldi.

Gli agenti sono intervenuti e i truffatori, intuito che la vitima non aveva abboccato alla truffa e che probabilmente avevano telefonato alle forze dell’ordine, non si sono presentate all’appuntamento per ritirare il denaro.

La polizia di Stato, insieme alle altre forze dell’ordine e al Comune di Monza, aveva organizzato prima dell’emergenza sanitaria una serie di incontri nei centri anziani per prevenire il fenomeno delle truffe. Incontri che, fortunatamente, stanno dando ottimi risultati.

Non ha invece avuto la medesima prontezza una donna anziana di Cederna. Ieri mattina, martedì 9 marzo, due uomini fingendosi poliziotti si sono introdotti nel suo appartamento. Con la scusa di effettuare controlli in seguito a un presunto furto le hanno rubato il portafoglio che conteneva poche centinaia di euro e alcuni monili. Quando la donna si è accorta del furto ormai era troppo tardi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Besana Brianza, in coda per il vaccino c'è Maurizio Vandelli

Attualità

Il supermercato alle porte della Brianza dove 'si fa la spesa gratis'

Coronavirus

Per la Lombardia sarà l'ultima settimana in zona arancione?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Come funziona la truffa del pacco (e come difendersi)

  • Economia

    Validità e regole per il bonus vacanze 2021

Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento