Cronaca

Tenta di raggirare un anziano con la truffa dello specchietto: arrestato 28enne

È successo a Giussano, nei guai un 28enne nomade già noto alle forze dell'ordine

Immagine repertorio

Arrestato dai carabinieri di Seregno un truffatore seriale di 28 anni, di Brugherio. L’ultimo dei suoi colpi non è andato a buon fine. E l’impostore è finito in carcere con l’accusa di truffa aggravata in flagranza. Il giovane era riuscito a raggirare un 65enne di Giussano con il più classico degli espedienti: la truffa dello specchietto. Mercoledì mattina mentre era al volante della sua auto a Briosco, l’anziano aveva udito un forte botto sulla fiancata dell’auto. Subito dopo un automobilista si era accostato. Con toni decisi e minacce, il 28enne aveva convinto il pensionato a consegnare un rimborso di 2000 euro in contanti.

Mentre si stava avvicinando a casa per prendere i soldi, con il 28enne che gli stava alle calcagna, il 65enne ha iniziato a capire che forse era stato raggirato da un truffatore. Si è insospettito e ha chiamato i carabinieri.

I militari con un’auto civetta, si sono messi all’inseguimento del truffatore, senza che lui si accorgesse. Giunti di fronte all’abitazione, il pensionato è salito in casa. Ha tirato fuori da un cassetto 650 euro e li ha consegnati. Subito sono intervenuti i carabinieri in borghese, e hanno arrestato il 28enne.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di raggirare un anziano con la truffa dello specchietto: arrestato 28enne

MonzaToday è in caricamento